mercoledì 25 novembre 2015

GREEN CURRY DI VERDURE IN OMAGGIO A …HUM



Probabilmente uno dei miei comfort food preferiti, il curry di verdure, può diventare un piatto "anti-spreco" visto che ci permette di smaltire i resti delle verdure (comprese alcune parti meno nobili) che stazionano in frigorifero da qualche giorno. 

Le varianti sono molteplici e tutte buonissime. In questo blog ne trovate già due: una versione solo zucca QUI e una di pesce QUI

Questa versione invece vuole essere un omaggio al mio ristorante vegetariano preferito all'estero: parliamo di …hum Café & Restaurant a Ho Chi Min City. 

Di tutti i posti che ho avuto la fortuna di visitare in Asia, Ho Chi Min City mi è rimasta abbastanza nel cuore e spero, prima o poi, di tornare e visitare anche altri luoghi in Vietnam.

La cucina vietnamita poi è fantastica: colorata, ricca di sapori e piena di preparazioni adatte a chi ha scelto una dieta vegan o  vegetariana (oltre ad ottimi piatti di pesce). Di tutti i ristoranti provati …hum è  stata un'esperienza incredibile. Il loro green curry era favoloso, così come tutti gli altri piatti che ho assaggiato.  

Mi trovavo da sola quella sera, pioveva, ho guardato la cartina e il locale non sembrava poi così distante quindi mi sono avventurata a piedi tra i vicoli della città, munita di ombrello gentilmente offerto dall'hotel. Dopo circa una ventina di minuti eccolo davanti a me e devo dire che ne è valsa davvero la pena.

Questo green curry è nato dal desiderio di ritrovare un po' di quei profumi e sapori.  

GREEN CURRY DI VERDURE
dose per due persone affamate

In dispensa:

per il curry paste
1 cucchiaino di coriandolo in polvere
1/2 cucchiaino di cumino in polvere
1/2 cucchiaino di pepe nero in polvere
1 peperoncino piccolo secco
1 cucchiaino di lemon grass in polvere (o fresco)
1/2 porro piccolo (solo la parte bianca)
1 spicchio d'aglio
1 cm di zenzero fresco
scorza grattugiata di limone
succo di mezzo limone
Un mazzetto di coriandolo fresco (o prezzemolo)

per il curry
2 cucchiai di curry paste
1 lattina da 400 ml di latte di cocco
mezzo broccolo
mezzo cavolfiore 
2 patate dolci piccole
un mazzetto di spinaci
50 g. di piselli congelati
olio evo
sale 

per accompagnare
80 g. di riso basmati 


Ai fornelli:

Prima di tutto preparate il curry paste tritando lo zenzero, lo spicchio d'aglio, il porro e il coriandolo. Unite la scorza del limone grattugiata ed il succo.
In un mortaio raggruppate tutte le spezie (coriandolo, cumino, pepe nero, peperoncino), aggiungete il trito appena preparato ed iniziate a pestare con il pestello in modo da creare  una sorta di pasta.

Dopo aver lavato le verdure con cura, tagliate le patate dolci a cubetti, riducete in cimette il broccolo e il cavolfiore e mettete da parte assieme agli spinaci e ai piselli. 

In un wok capiente versate un paio di cucchiaiate di olio evo, quando l'olio sarà caldo aggiungete il curry paste e lasciate soffriggere per alcuni minuti.
Aggiungete tutte le verdure e lasciatele insaporire per qualche minuto. Versate il latte di cocco, salate e lasciate sobbollire a fuoco medio/basso con coperchio fino a quando le verdure saranno tenere. Regolate di sale e pepe.

Un piccolo "trucco" per dare un color verde chiaro alla preparazione: tenete da parte alcuni spinaci freschi e metteteli nell'estrattore, aggiungete un goccio d'acqua e versate sia gli scarti degli spinaci che il succo color verde brillante al vostro curry durante la cottura. 

Nel frattempo cuocete il riso basmati in abbondante acqua salata (o seguite le istruzioni indicate sulla confezione).

Servite in una ciotola oppure su un piatto di portata con il riso basmati a fianco, in accompagnamento.





Note e suggerimenti:
  • La mia versione del green curry è un po' alternativa poiché mancano del tutto i peperoncini verdi (green chilies) ma non amando i curry troppo piccanti ho preferito utilizzare solo un piccolo peperoncino rosso essiccato.
  • Le quantità di verdure sono indicative, potete aumentarle o diminuirle oppure sostituirle con verdure diverse a piacimento. 
  • Il curry solitamente è lasciato piuttosto "brodoso" e servito in ciotole. 
  • Per scelta non acquisto mai verdura surgelata, i piselli in questa ricetta sono stati acquistati in primavera, sgranati e successivamente congelati.








Qualche ricordo di …hum 









…hum Café & Restaurant
http://www.hum-vegetarian.vn/default.aspx

32 Vo Van Tan, W.6, D.3, HCMc
T. (+84-8) 3930 3819
contact-d3@hum-vegetarian.vn
facebook.com/hum.vietnam
Opening hours: 10:00h - 22:00h


…e di Ho Chi Min City




















                                                                        F.









Nessun commento:

Posta un commento